You are here

Stefan's blog

AlpTransit ed il rischio di una cattedrale nel deserto?

Per il raggiungimento dell'obiettivo dell'articolo sulla protezione delle Alpi di limitare a 650'000 all'anno il numero degli autocarri in transito sulle Alpi svizzere sono previste spese infrastrutturali miliardarie. Tra il completamento di AlpTransit tra Biasca e Camorino ed il proseguimento a sud di Lugano, l'adeguamento ai semirimorchi di 4m del profilo delle gallerie e la costruzione di vari terminali, arriviamo ad una spesa di ca. 10 miliardi.

PAL2 (Programma di sviluppo dell'agglomerato Luganese)

RailValley ha inoltrato all'ARE (ufficio federale dello sviluppo territoriale) le sue osservazioni a favore di una mobilità più efficace e meno dispendiosa nell'agglomerato di Lugano.

Subscribe to RSS - Stefan's blog